ChissàDove è un’associazione culturale che nasce con l’obiettivo di offrire opportunità di scoperta del territorio e della sua ricchezza legata all’incredibile patrimonio culturale diffuso e allo stesso tempo di promuovere la lettura come strumento insostituibile di crescita culturale tra ragazze e ragazzi di tutte le età.

L’associazione può contare sull’esperienza dei suoi membri nell’ambito della ricerca e comunicazione archeologica, della didattica museale, del restauro, della letteratura dedicata all’infanzia e all’adolescenza.

Sono dunque organizzate attività dedicate ai più piccoli e ai ragazzi, in contesti di educazione formale e informale (scuola e tempo libero), allo scopo di far conoscere il patrimonio culturale materiale e immateriale del nostro territorio, riscoprire le proprie radici per preservarle e tramandarle alle generazioni future.

L’associazione organizza anche attività per adulti e famiglie ideando obiettivi e strumenti di mediazione culturale differenziati per fasce di età.

Se vi chiedete chissà dove potete vivere avventure, scoprire cose nuove, trascorrere del tempo di qualità insieme ai vostri figli o ai vostri alunni, la risposta è proprio ChissàDove!

Le nostre operatrici:


Fabiana Grasso

Si diploma al Liceo Artistico con indirizzo Beni Culturali nel 1998. Dal 1992 collabora con il Gruppo Archeologico Romano, associazione di volontariato impegnata nella salvaguardia e valorizzazione del patrimonio archeologico, entrando poi nel 1999 nel gruppo destinato alla programmazione e realizzazione dei progetti didattici rivolti ai ragazzi ed alle scuole primarie, secondarie e superiori. Nel 2004 consegue con i massimi voti la Laurea in Lettere Antiche indirizzo a Archeologico. Conseguiti i diplomi di “Tecnico restauratore di materiali lapidei e facciate antiche” e “Tecnico restauratore di laboratorio di conservazione archeologica” inizia, e tutt’ora esercita, l’attività professionale di restauro nel settore archeologico. Dal 2012 e’ iscritta nelle liste ufficiali come Guida Turistica sul Territorio di Roma.

Tra i progetti più significativi:  nel 1998 insieme alla dott.ssa Francesca Cesari ideazione e conduzione dell’iniziativa “Massenzio Bimbi”nell’ambito della collaborazione tra Gruppo Archeologico Romano  e Comune di Roma, nel 2010 operatore nell’ambito di un progetto del Comune di Roma rivolto alle scuole secondarie e superiori.


Francesca Cesari

Si diploma al Liceo Scientifico nel 1991. Dal 1992 collabora con il Gruppo Archeologico Romano, associazione di volontariato impegnata nella salvaguardia e valorizzazione del patrimonio archeologico, entrando poi nel 1994 nel gruppo destinato alla programmazione e realizzazione dei progetti didattici e campi scuola rivolti ai ragazzi ed alle scuole primarie, secondarie e superiori, dal 1996 collabora anche con la sezione didattica della Cooperativa “Arx”. Consegue con i massimi voti la Laurea in Lettere Antiche indirizzo a Archeologico. Successivamente si iscrive alla Scuola Nazionale di Specializzazione in Archeologia Classica e riceve in assegnazione due contratti di ricerca universitaria. Dal 2012 e’ iscritta nelle liste ufficiali come Guida Turistica sul Territorio di Roma. Attualmente collabora come Archeologa con la Soprintendenza Speciale del Foro Romano e Colosseo.

Tra i progetti più significativi: tra il 1994 e il 1999 organizzazione e conduzione di campi scuola per la società “Archeodromo”, nel 1998 insieme alla dott.ssa Fabiana Grasso ideazione e conduzione dell’iniziativa “Massenzio Bimbi”nell’ambito della collaborazione tra Gruppo Archeologico Romano  e Comune di Roma, dal 1998 al 2009 docente per corsi  trimestrali a tema archeologico per il Liceo Classico “T. Tasso”-Roma, dal 2000 operatore dei campi scuola di archeologia sperimentale del Gruppo Archeologico Romano, nel 2010 operatore nell’ambito di un progetto del Comune di Roma rivolto alle scuole secondarie e superiori.


Sara Quattrini

Si diploma al Liceo Artistico con indirizzo Beni Culturali nel 1998. Nel 2004 consegue con massimi voti la Laurea in Lettere Antiche con indirizzo Archeologico. Conseguiti i diplomi di “Tecnico restauratore di materiali lapidei e facciate antiche” e “Tecnico restauratore di laboratorio di conservazione archeologica” esercita per diversi anni l’attività di restauro nel settore archeologico. Nel 2010 consegue gli attestati di primo e secondo livello di tecnica fotografica presso L”Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione Integrata di Roma. Nel 2015 di diploma con il massimo dei voti alla Scuola Librai Italiani- IX Corso di Alta Formazione in Gestione della Libreria.

Attualmente titolare de “Il Soffiasogni”, la nuova Libreria per bambini e ragazzi di Albano Laziale

Tra i progetti più significativi: organizzazione e conduzione di laboratori di letture animate e laboratori per avvicinare i bambini alla lettura.


Emanuela Felici

Si diploma al Liceo Scientifico nel 1994 e successivamente consegue l’attestato di formazione professionale di “Operatore per l’infanzia” a cui seguono numerosi corsi di formazione. Dal 2007 ha lavorato come educatrice presso la scuola dell’infanzia “Il Castello Incantato”-Nemi.

Tra i progetti più significativi: Corsi di formazione “Il disegno e le favole:quando i bambini si raccontano” e “Integrazione scolastica dei diversamene abili” e il corso di formazione per facilitàtori e attivatori di gruppi di auto mutuo aiuto “Come trasformare il disagio in risorsa” istituito dall’Associazione Italiana Tutela Salute Mentale. Ha inoltre prestato servizio di volontariato presso quest’ultima associazione, organizzando attività a stretto contatto con bambini e ragazzi con disagi mentali.


Roberta Pettinella

Si diploma al Liceo Classico nel 1997. Nel 2005 consegue una laurea in Giurisprudenza e nel Febbraio 2015 si iscrive presso l’Albo degli Avvocati di Velletri. Dal 2009 lavora presso la Società Servizi professionali Innovativi srl come consulente amministrativo. Vanta un’esperienza ultra decennale nell’ambito del volontariato con mansioni di animatrice ed educatrice di ragazzi tra i 6 ed i 15 anni presso l’oratorio San Giuseppe di Frattocchie.

Tra i progetti più significativi: Prima animatrice, poi responsabile del corso di formazione per animatori, per 2 anni ha diretto e coordinato un laboratorio di teatro per bambini della scuola elementare.


X

Pin It on Pinterest

X